skip to Main Content

Nonostante lo scorrere degli anni, la voglia di sognare è la stessa di quando ero un bambino. La curiosità, anche.
Siamo noi a decidere da quale angolazione osservare la vita, e io ho scelto quella che mi rende sereno.

Perché la vita è lo stato d’animo che le facciamo indossare ogni giorno, dopo avere aperto gli occhi.

La mia mente non si arrende di fronte a una quotidianità spesso tragica e continua a trovare almeno un lato positivo in ogni fatto negativo (prerogativa dell’Angolo delle mie opinioni); una mente affamata che si nutre di libri e delle tecniche per realizzarli (esperienze condivise nell’Angolo della scrittura e della lettura). E poi la mano paziente che trasforma in parole i miei pensieri (custoditi nell’Angolo della creatività). Pensieri alimentati dalla fantasia; immaginazione che mi consente di viaggiare in qualsiasi momento. Adoro questo tipo di viaggi, ma amo anche quelli reali perché mi permettono di incontrare, conoscere, rivedere persone con cui condividere la passione per i libri (tuffarsi nell’Angolo dei viaggi letterari è rigenerante).

L'Angolo delle mie opinioni

L'Angolo della scrittura e della lettura

L'Angolo dei viaggi letterari

L'angolo dei pensieri e della creatività

Ah, dimenticavo: mi chiamo Marco Canella e vivo in provincia di Ferrara. Sono un autore di storie romantiche, lavoro nel settore meccanico, ho collaborato con quotidiani; ma, francamente, a chi interessa?

Io sono quello che provo non quello che faccio. Quello che sento lo potete trovare scavando tra le righe di questo blog. Siete i benvenuti.

Mi auguro che questo spazio virtuale vi consenta di portare alla luce i vostri sentimenti reali. Emozionarvi mentre leggete le mie parole, sorridere davanti a una foto.
Piangere, gridare, gioire: qui potete togliere la maschera per ritrovare voi stessi.

Comunicare è importante; essere capiti è fondamentale.

Buona permanenza tra gli angoli smussati del mio blog.

Questa pagina ha 327 letture totali

Back To Top